CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA

1. Premessa – Le forniture comprendono solo quanto espressamente specificato nella conferma d’ordine e sono regolate dalle presenti condizioni. Eentuali modifiche, riduzioni od aggiunte agli ordini da noi confermati non saranno valide se non fatte risultare per iscritto e successivamente da noi confermate. In qualunque momento, le forniture potranno essere sospese on caso di mutamento delle condizioni patrimoniali del cliente, ai sensi ed agli effetti dell’art.1461 del Codice Civile.

2. Ordini - gli ordini potranno essere inviati secondo le seguenti modalità: telefono 0832.454881, fax 0832.313989, e-mail info@farmalab.eu, e avranno validità definitiva solo alla ricezione

3. Consegna – i termini di consegna vengono normalmente garantiti in 3 gg lavorativi; tuttavia non costituiscono un formale impegno per la parte venditrice e si intenderanno automaticamente prolungati qualora il cliente non adempia puntualmente agli obblighi contrattuali, fatta salva la facoltà del fornitore di risolvere il rapporto, ovvero ove si verifichi una di queste circostanze:

se i pagamenti non vengono effettuati puntualmente;

se il cliente richiede delle varianti durante l’esecuzione dell’ordine;

se la dilazione della consegna è dovuta a causa di forza maggiore;

se insorgono comunque difficoltà per scioperi del personale ovvero presso i suoi fornitori di materiali, presso trasportatori, vettori ed altri terzi da cui dipende l’esio della fornitura.

Il nostro impegno di consegna si intende assolto all’atto della rimessa dei materiali, ciò anche nel caso in cui il prezzo pattuito sia comprensivo del trasporto stesso. Eventuali ritardi di consegna non implicano diritto ad indennizzi o interessi se non esplicitamente convenuto per iscritto.

4. Spedizione – la spedizione, salvo speciali accordi o prescrizioni speciali date per ogni singola spedizione, verrà effettuata con il mezzo che il fornitore ritiene più opportuno. L’imballaggio (salvo diverse indicazioni) è compreso nel prezzo.

5. Pagamenti - dovranno essere effettuati secondo le modalità e i termini contrattuali stabiliti. Eventuali contestazioni sulla fornitura non danno diritto al committente a ritardare l’effettuazione dei pagamenti rispetto alle scadenze concordate. Qualora ciò si verifichi la FARMALAB srl avrà diritto di ritenersi esonerata da ogni ulteriore obbligo contrattuale e di esigere il pagamento della merce fornita rimasta ineseguita. Sui pagamenti ritardati decorreranno, dal giorno della scadenza, gli interessi valutati secondo quanto stabilito dal D.Lgs 09/10/2002 n. 231. Nel caso in cui si verifichino aumenti di costo all’origine (mano d’opera, materie prime, trasporti, ecc.) il fornitore si riserva di negoziare il prezzo con il Cliente prima della spedizione.

6. Controversie - Tutte le eventuali controversie saranno regolate secondo la Legislazione Italiana. Il foro competente è quello di Lecce.